Ultime notizie

ORDINANZA : n. 9 -2021 - Provvedimento urgente per incolumità pubblica a seguito di incendio nella zona industriale di Airola

News

ORDINANZA : n. 9 -2021 - Provvedimento urgente per incolumità pubblica a seguito di incendio nella zona industriale di Airola

                                                                                  I L   S I N D A C O VISTO che nella giornata odierna, nella zona industriale di Airola si è sviluppato un incendio di proporzioni rilevanti all’interno di un’Azienda contenente materiale in plastica e materiale inquinante ; RILEVATO che non si ha contezza circa la natura e la tipologia dei fumi che si sono sprigionati dall’incendio e che pertanto, a titolo precauzionale è opportuno adottare provvedimenti volti alla tutela della salute ed incolumità pubblica ; RILEVATA altresì la necessità di disporre che sul territorio comunale, i cittadini provvedano alla disattivazione degli impianti di aereazione forzata e di condizionamento, oltre che a tenere chiusi gli infissi esterni, fino al momento in cui non sarà dichiarata cessata l’allerta ; CONSIDERATA la parziale attenuazione del pericolo conseguente all’evento di cui sopra grazie alle correnti dei venti e la contestuale necessità di adottare, comunque ulteriori e più mirati provvedimenti cautelativi aderenti alla normativa di riferimento ; O R D  I N A A MERO TITOLO PREVENTIVO E PRECAUZIONALE , la chiusura, per la giornata di giovedì 14 ottobre 2021, delle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale O R D I N A altresì fino all’ottenimento dei risultati dell’ARPAC relativi al monitoraggio della qualità dell'aria per le concentrazioni degli inquinanti nell'aria ambiente, la sospensione della raccolta ed il conseguente consumo di frutta e ortaggi dai terreni del territorio comunale e l’attingimento di acqua, ai fini alimentari da vasche e pozzi non protetti dalla precipitazione aerea, unitamente alla disposizione del divieto di pascolo I N V I T A tutta la popolazione a disattivare gli impianti di aereazione forzata e di condizionamento oltre che a tenere chiusi gli infissi esterni (porte, finestre, portoni) fino al momento in cui non sarà definitivamente cessata l’allerta-.

archivio News

torna all'inizio del contenuto